Spedizioni € 5,90 in tutta italia- gratis da 60€ - Ritiro gratuito in negozio

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Collagene, il sostegno dei tessuti

03/05/2022

Collagene

Il collagene è una proteina che si trova nei vari tessuti connettivi del corpo e costituisce dal 25% al ​​35% del contenuto proteico di tutto il corpo. Il collagene è per lo più costituito da molecole che sono ammassate insieme per formare fibrille lunghe e sottili che si sostengono a vicenda e assicurano che la pelle sia forte ed elastica. E’ prodotto dal corpo e si trova nelle ossa, nella cartilagine, nei muscoli, nel sangue, nella pelle e in una varietà di tessuti inclusi vasi sanguigni e sistema digestivo. Fornisce supporto strutturale ai tessuti e svolge un ruolo rilevante nella riparazione degli stessi, nella risposta immunitaria, nella comunicazione tra le cellule e nella migrazione cellulare.

 

Fattori che provocano la perdita di collagene

I principali fattori che causano una diminuzione dei livelli di collagene sono:

Elevato consumo di zucchero: una dieta ricca di zuccheri aumenta il tasso di glicazione, un processo in cui gli zuccheri nel sangue si attaccano alle proteine ​​per formare nuove molecole chiamate AGE le quali danneggiano le proteine ​​vicine e possono rendere il collagene secco, fragile e debole.

Fumo: molte sostanze chimiche presenti nel fumo di tabacco danneggiano sia il collagene che l'elastina nella pelle. La nicotina restringe i vasi sanguigni negli strati esterni della pelle, Il fumo riduce la quantità di ossigeno fornita ai tessuti, pertanto, il tessuto non può rigenerarsi ed è più probabile che venga danneggiato. Lo stress ossidativo delle sostanze chimiche nel fumo di tabacco può portare a rughe premature.  

Luce solare: i raggi ultravioletti della luce solare fanno sì che il collagene si scomponga più rapidamente, danneggiandone le fibre e causando un accumulo anormale di elastina. I raggi UV della luce solare danneggiano il collagene nel derma e la pelle si ricostruisce in modo errato, formando le rughe.

Stress: la ricerca dimostra che lo stress può innescare disturbi infiammatori e che può ridurre la capacità di produrre collagene. Lo stress provoca un aumento degli ormoni come il cortisolo, che può diminuirne la produzione poiché più risorse del corpo vengono utilizzate per combattere lo stress e l'infiammazione che produce.

Il calo degli ormoni che si verifica durante la menopausa è un altro fattore determinante

Disturbi autoimmuni: alcuni disturbi autoimmuni fanno sì che gli anticorpi colpiscano il collagene.

Processo di invecchiamento: con l’avanzare dell’età produciamo naturalmente meno collagene, il processo di invecchiamento si può rallentare aumentando i livelli di vitamina D e Omega 3 che sostengono i telomeri, una sorta protezione delle estremità dei cromosomi. La loro funzione sembra essere quella di mantenere in buona salute ed efficiente il DNA, che può in questo modo replicarsi. Ma i telomeri ad ogni replicazione del DNA, tendono ad accorciarsi, finché diventano così sottili, che non sono più in grado di svolgere la loro azione protettiva; il DNA si trova così esposto a danni di vario tipo e l’organismo invecchia.

Collagene negli alimenti

Alcuni alimenti che contengono collagene sono brodo di ossa, pesce, pollo, albumi, verdure rosse e gialle, verdure a foglia verde, aglio, anacardi, ecc., inoltre il consumo di cibi ricchi di vitamina C coadiuva la sintesi endogena.
 

Benefici del Collagene

Ci sono diversi potenziali benefici per la salute offerti dagli integratori di collagene e includono:

Crescita e riparazione muscolare: se combinati con una dieta sana e una buona routine di esercizio, gli integratori di collagene possono aiutare a costruire e rafforzare i muscoli, aumentare la massa corporea magra, diminuire la massa grassa, ridurre la perdita muscolare, rafforza i tendini e i legamenti.

Promuove pelle, capelli e unghie sani: il collagene assunto regolarmente come integratore alimentare aumenta l’elasticità della pelle, ne supporta la barriera superficiale, riduce le rughe, rafforza capelli e unghie rendendoli più sani.

Migliora la salute dell'intestino: grazie alla sua natura strutturale, il collagene svolge un ruolo nel mantenere sano il nostro apparato digestivo. Lo stomaco e l'intestino funzionano come grandi muscoli che spingono il cibo attraverso il sistema digestivo ed estraggono i nutrienti di cui abbiamo bisogno.

Promuove articolazioni e ossa sane: i dolori articolari sono comuni con l'età, come anche per gli atleti. Quando il nostro tessuto connettivo inizia a decomporsi a causa dell'invecchiamento, di una malattia o di una lesione, i livelli inadeguati di collagene possono essere comunemente il problema. Poiché il collagene è fondamentale per articolazioni sane e forti, assumere un integratore di collagene può aiutare a massimizzarne la produzione endogena. Aiuta anche a sostenere la massa ossea più densa, rigenera la cartilagine articolare, mantiene una mobilità articolare ottimale, riduce il dolore articolare correlato all'attività, aumenta la densità minerale ossea. Migliora la guarigione delle ossa e stimola la formazione del collagene osseo.

Promuove la salute del cuore: i ricercatori hanno teorizzato che gli integratori di collagene possono aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache. Il collagene fornisce struttura alle arterie e ai vasi sanguigni che trasportano il sangue dal cuore al resto del corpo. Senza abbastanza collagene, le arterie possono diventare meno flessibili ed elastiche. Questo può portare all'aterosclerosi, una malattia caratterizzata dal restringimento delle arterie e questa condizione può portare a infarto e ictus.

Tuttavia, sono necessari ulteriori studi sul ruolo degli integratori di collagene e sulla salute del cuore.

Integrazione di Collagene

Il collagene è generalmente considerato un integratore quotidiano sicuro e non tossico per individui sani.

Gli effetti collaterali degli integratori di collagene sono rari.

Dal momento che non ci sono ancora ricerche sufficienti per trarre conclusioni sulla loro sicurezza, è sconsigliata l’assunzione in gravidanza e in allattamento.

Il collagene idrolizzato è una delle forme più comuni utilizzate negli integratori, poiché viene assorbito più facilmente rispetto ad altri tipi.

Viene spesso venduto in capsule o in polvere.